Tre generazioni dedicate alla cura della terra

Tutto cominciò negli anni ‘70

Antonio Zinzani

Antonio, il capostipite della famiglia era un mezzadro della pianura faentina che coltivava da sempre un grande desiderio, quello di possedere la propria azienda agricola.

Una vita piena di sacrifici fino a quando, coinvolgendo la propria famiglia, acquista 6 ettari di terreno in collina in un podere disastrato.

Un podere con un vecchio rudere, che con i risparmi di una vita inizia a sistemare, costruendo la propria casa, le stalle e la cantina.

E’ qui che Ruggero, figlio di Antonio comincia a muovere i primi passi. Cresciuto in campagna e con la passione presa dal padre, dedica tutte le proprie energie alla terra.

Ma i primi veri passi li fa in cantina, imparando da Antonio tutte le tecniche di vinificazione. Comincia qui ad appassionarsi sempre più alla vigna e alla produzione di vino, prendendo la decisione nel tempo di convertire sempre più ettari alla coltivazione di viti.

famiglia zinzani anni 2000

Insieme alla moglie Anna, cominciano a perfezionare il ciclo produttivo, meccanizzando tutta la produzione e affinando le tecniche di vinificazione.

Se Ruggero è l’artigiano vignaiolo, Anna si dedica anche alla trasformazione degli altri prodotti, creando confetture, conserve e la saba.

Zinzani Ruggero e Marco

Il figlio Marco, cresciuto in azienda, nel 2017 prende le redini dell’attività, inserendo le innovazioni tecnologiche nel campo della vinificazione, ma sempre con le radici piantate nella tradizione di famiglia.

Oggi tutta la famiglia Zinzani si occupa di produrre prodotti artigianali di qualità.

Chi Siamoultima modifica: 2017-12-24T20:14:07+00:00 da redazione